Questo articolo è stato letto da 3.064 lettori

Rigassificatore a Porto Empedocle, la Regione dà il via libera

gennaio 20, 2009 by Staff interno  
Filed under blog

Progetto Rigassificatore di Porto EmpedocleLa Regione dà il via libera alla realizzazione del rigassificatore a Porto Empedocle (Ag). La Conferenza di servizi ha rilasciato l’autorizzazione alla costruzione dell’impianto, dopo la firma del decreto da parte dell’assessore all’Industria, Pippo Gianni, potranno cominciare i lavori. L’assessore ha convocato una conferenza stampa per le 15, in assessorato, per spiegare le condizioni poste dalla Regione alla società Nuove Energie.

“Utilizzeremo soprattutto gas nigeriano – spiega Conti a margine di un convegno a Milano – ma potremmo fare riferimento anche ad approvvigionamenti da paesi con i quali abbiamo già rapporti come l’Algeria, l’Egitto, il Qatar e gli Emirati Arabi. Questa è una risposta in positivo per difendere l’autonomia degli approvvigionamenti energetici di un paese”.

Il rigassificatore di Porto Empedocle verrà realizzato dalla holding ‘Nuove energie’ di cui Enel è proprietaria al 90%, con il restante 10% in mano a imprenditori che hanno partecipato al progetto. “Ora l’approvvigionamento di gas nigeriano, che fa un giro turistico dal nord della Francia – conclude Conti – costa al paese 150-170 milioni di euro in più all’anno”.

A titolo di “par condicio”, pubblichiamo due video, tratti da youtube, che mostrano vantaggi e svantaggi di un Rigassificatore nella zona di Porto Empedocle. Dite la vostra con un commento a questo articolo.

Video del Funzionamento di un Rigassificatore

Video “No al rigassificatore di Porto Empedocle, devasta l’ambiente e non porta sviluppo”

Link utili per approfondimenti:

  • Iscriviti gratis

Commenti

Facci sapere la tua opinione...
se vuoi mostrare la tua foto sul commento, vai su gravatar!

*