Questo articolo è stato letto da 2.943 lettori

Sagra del Mandorlo in fiore, i Bambini del Mondo ricevuti dal Sindaco di Agrigento

febbraio 16, 2010 by Staff interno  
Filed under blog

Il sindaco di Agrigento Marco Zambuto ed il presidente del consiglio comunale Carmelo Callari hanno ricevuto questa mattina i rappresentati dei gruppi folkloristici internazionali che partecipano alla decima edizione del Festival internazionale “I Bambini del Mondo”. Presenti anche il vice sindaco Massimo Muglia e il presidente della Camera di Commercio Vittorio Messina.

Ad accompagnare i bambini il presidente dell’Aifa Claudio Criscenzo, e il presidente del Festival Giovanni Di Maida.

“I bambini hanno assolto con semplicità e genuinità il compito loro affidato – ha detto con soddisfazione Claudio Criscenzo – veicolando messaggi di pace, fratellanza, solidarietà ma dimostrando anche grande competenze nel folklore”.

“Un progetto mirato non solo alla diffusione del folclore e delle culture dei paesi partecipanti – ha spiegato Giovanni Di Maida – ma rivolto anche alla solidarietà, all’importanza di un gesto d’amore, un aiuto a chi vive una situazione di disagio, alla promozione della pace nel Mondo”.

I Bambini del Mondo, Ambasciatori dell’Unicef, che con semplicità ma anche competenza hanno aperto la “65 Sagra del Mandorlo in Fiore” hanno sottoscritto e affidato proprio al sindaco di Agrigento per trasmetterla a tutti i Paesi del Mondo la “Carta di Agrigento dei diritti e delle tutele dei bambini”.

“E’ questo un momento di festa, di aggregazione e di confronto – ha detto il sindaco Marco Zambuto – ma soprattutto di fratellanza, amicizia e pace tra i popoli. Valori che hanno valenza doppia perché portati avanti dai bambini che riescono a trasmetterli e comunicarli con grande naturalezza e spontaneità. Il segno della pace deve guidare, oggi più che mai, i rapporti tra i popoli”.

A suggellare la valenza di queste parole il presidente del gruppo della Serbia Vladan Tesanovic. “Il mio popolo fino a 15 anni fa era impegnato in una guerra fratricida con la Croazia – ha detto – adesso siamo qua insieme, abbiamo fatto il viaggio nello stesso autobus, i bambini hanno stretto amicizia e questo grazie anche al Festival dei Bambini del Mondo. Vogliamo lanciare a gran voce proprio da Agrigento il nostro messaggio di pace”.

“Sono proprio i bambini i migliori messaggeri per diffondere questi nobili concetti – ha evidenziato il presidente Carmelo Callari – do il benvenuto a questi bambini nella consapevolezza dei forti ed autentici contenuti che la manifestazione dell’Aifa porta avanti”.

I Bambini del Mondo passano questa sera il testimone, o meglio la fiaccola, ai più grandi per l’accensione del Tripode dell’Amicizia. Mercoledì alle ore 10,30 il gruppo della Georgia farà visita ai bambini ricoverati presso il reparto di pediatria dell’ospedale San Giovanni di Dio di Agrigento.

Articoli che potrebbero interessarti:

Mandorlo in Fiore 2011, Festival Internazione I BAMBINI DEL MONDO
I BAMBINI DEL MONDO INVADONO LA VALLE DEI TEMPLI
13^ Festival Internazione I BAMBINI DEL MONDO 2013
  • Iscriviti gratis

Commenti

Facci sapere la tua opinione...
se vuoi mostrare la tua foto sul commento, vai su gravatar!

*