Questo articolo è stato letto da 4.311 lettori

Montaperto, presepe vivente di Agrigento (le foto)

dicembre 28, 2008 by Staff interno  
Filed under Eventi, blog

presepe
Tutti presenti all’inaugurazione del presepe vivente di Agrigento a Montaperto; a tagliare il nastro il Sindaco Marco Zambuto, per una giornata importante, quella del 26 dicembre 2008, che da il via alla prima di una lunga serie di edizioni. Anche nella città dei templi, adesso si potrà rivivere la magia e l’atmosfera della “Natività” che unita al ricordo delle antiche tradizioni locali, fanno di Montaperto il presepe vivente di Agrigento.

Di particolare interesse è la ricostruzione del presepe in scala di Alfonso Romano:

Alfonso Romano nasce nel 1962 ad Agrigento, dove risiede ed opera. Appassionato di modellismo, fin da ragazzo costruisce presepi da esporre in casa. Nel 1990 inizia uno studio più approfondito verso la propria terra e le sue tradizioni che lo porteranno alla realizzazione di un presepe molto originale dal titolo “ Cristo nasce nella Valle”. Un opera realizzata interamente in polistirolo e schiuma espansa, rappresentante la valle dei templi di Agrigento collocando la natività in una grotta sotto il tempio della Concordia. Nel 1992 dietro suggerimento del Sacerdote Biagio Alessi, il presepe della valle viene esposto nella chiesa di San Nicola  ottenendo un grande successo di visitatori. Lo stesso presepe nel 1993 venne esposto in una mostra presepistica presso il Monastero di Santo Spirito, dove fu premiato per la sua originalità e realizzazione tecnica. Nel 1994 inizia un nuovo presepe utilizzando tecniche diverse dal precedente. modellando materiali come  la pietra arenaria,  realizza un presepe raffigurante uno scorcio di vita contadina tipica siciliana. Le case  realizzate interamente con pietra arenaria, le ringhiere in ferro i balconi e le finestre in legno danno, nel suo insieme un’ immagine realistica del paesaggio. I personaggi sono realizzati presso una bottega artigianale di Caltagirone, le tegole realizzate in das e poi dipinte a mano le grondaie gli ulivi i piccoli particolari realizzati anch’essi a mano fanno di questo presepe un vero gioiello della realizzazione plastica. Attualmente il presepe è esposto in una casa antica di Montaperto in occasione del presepe vivente di Agrigento.

sotto le foto dell’inaugurazione:

Articoli che potrebbero interessarti:

“Il Magico Mondo di Verino il Burattino” e la cultura della raccolta differenziata
La Natività con l'opera dei pupi
Passeggiata Cicloturistica della Valle dei Templi - 28 Marzo 2010
  • Iscriviti gratis

Commenti

Facci sapere la tua opinione...
se vuoi mostrare la tua foto sul commento, vai su gravatar!

*