Questo articolo è stato letto da 4.262 lettori

Menfi, una performance dedicata alla Vergine

dicembre 28, 2009 by Comune di Menfi  
Filed under Eventi

Domani 29 Dicembre 2009 alle ore 21, alla chiesa Madre di Menfi, “Airam, estetica del mistero”. Il mistero dell’Incarnazione di Cristo affidato alla declinazione dell’immagine di Eva, la Sposa del Cantico, la Grande Babilonia e la donna vestita di Sole. Una sintesi sapienziale interamente ispirata dai testi biblici e sorretta dalle note del “Veni Creator Spiritus”, “Casta diva”, il “Requiem” e l’”Ave verum corpus” di Mozart, l’Ave Maria di Gounod, il “Panis Angelicus” di Frank e dallo “Stabat Mater”di Pergolesi.

È la performance di Francesco Bondì dedicata alla Vergine che andrà in scena alla Chiesa Madre di Menfi, domani (29 dicembre) alle 21. Un evento promosso dall’Istituzione Culturale Federico II di Menfi, con il patrocinio del Comune di Menfi, assessorato Turismo e Spettacoli. In scena Giusi Vicari e la voce fuori campo di Giuditta Perriera insieme ai violoncelli di Mauro Cottone e Francesco Francaviglia.

“E’ il senso della vita spiegato attraverso un filo che si avvolge, un filo rosso, di sangue, che unisce e crea la storia della Salvezza e della Redenzione, che passano attraverso il sacrificio e la bellezza – spiega Bondì, che ha curato regia, scene e costumi – e ho voluto raccontare questa storia utilizzando esclusivamente i simboli e le parole dei testi sacri”.

Articoli che potrebbero interessarti:

Zelig a Menfi, quando ridere "fa bene"
Fausto Leali in concerto a Menfi
Arte, torna a Menfi “La Madonna col Bambino dormiente”
  • Iscriviti gratis

Commenti

Facci sapere la tua opinione...
se vuoi mostrare la tua foto sul commento, vai su gravatar!

*