Questo articolo è stato letto da 755 lettori

La Regione destina ad Agrigento più di 21 mila euro per la “premialità 2007”

giugno 21, 2008 by Staff interno  
Filed under blog

ingrandisciBassa la somma “conquistata” rispetto ai 103 mila euro di Trapani, ai 106 di Catania e ai 230 di Siracusa. Fanalini di coda Palermo e Caltanissetta. Mezzo milione di euro da ripartire per le nove province siciliane. E’ questa la cifra prevista dal decreto firmato dall’assessore della Famiglia, delle Politiche sociali e degli Enti locali, Francesco Scoma, nell’ambito della “premialità 2007”. Anzi con precisione, 572.530 euro così ripartiti: Agrigento, 21.262,12 euro; Messina, 22.251,30 euro; Caltanissetta, 815,57 euro; Catania, 106.855 euro; Enna, 33.162,30 euro; Palermo, 5.541,26 euro; Ragusa, 48.693,25 euro; Siracusa, 230.580,10 euro; Trapani, 103.369,01 euro.

“Si tratta di 572.530 euro – ha spiegato Scoma – che, così come avvenuto per i comuni, sono destinati alle amministrazioni provinciali che sono riuscite a portare a termine progetti e impegni, ottimizzando i tempi per definire numerosi aspetti, correlati in particolar modo alle finanze. Anche in questo caso, così come prevede la legge, la premialità viene concessa secondo sette indici di riferimento: flussi turistici, sforzo tariffario, sforzo fiscale, capacità di riscossione, propensione agli investimenti, programma tributi”.

Dunque fanaline di coda Palermo e Caltanissetta. Per la nostra città 21 mila euro, che sono pochi rispetto ai 103 di Trapani, ai 106 di Catania e ai 230 di Siracusa.

Articoli che potrebbero interessarti:

Musarredi - Complementi d'Arredo
Infissi e Serramenti Baldarelli
  • Iscriviti gratis

Commenti

Facci sapere la tua opinione...
se vuoi mostrare la tua foto sul commento, vai su gravatar!

*