Questo articolo è stato letto da 1.678 lettori

Gli Agrigentini sono molto “CALMI”

gennaio 24, 2009 by Staff interno  
Filed under blog

lettere_testata.jpg
Pubblichiamo integralmente quanto inviatoci da un nostro lettore.
“Sono i bocconi amari, le ingiustizie, le prepotenze, che ci tocca d’ingozzare, che ci infradiciano lo stomaco.”(Pirandello)
Come dimostrato dal nostro illustre concittadino, gli Agrigentini sono molto “CALMI”. Non dicono niente al momento in cui le bollette di ATO GESA 2 sono aumentate, e si è pagata anche la terza rata. Non dicono niete al momento in cui l’art.23 del decreto legge 112 prevede la gestione capitalistica dei servizi idrici. Non dicono niente al momento in cui, un giornale nazionale (ma noi lo sapevamo) riferisce che ad Agrigento si paga l’acqua più cara d’Italia, (anche salata) ma non si può accettare, che la dirigenza ci dica anche di stare calmi, al momento in cui, dopo che ad Ottobre, per come fatto negli anni scorsi presso il comune, portando la lettura del contatore, non  viene calcolato il reale valore del pagamento, 78 mc  di cui 70 mc a euro 1,12  8 mc a euro1,44 e meno i 32 euro dati al comune per una tantum, da Gennaio a Marzo 2008, (  Non so a questo punto se c’è stato un’altro aumento,… ditelo ) visto che mi è arrivato  un acconto di 119,00 euro da pagare.  Non considerando che, io ho spedito tramite racc. con ric. di ritorno, la richiesta di non pagare la depurazione delle acque, in base alla sentenza  della corte costituzionale 335/2008 del 10/10/2008, arrivata da voi( come ric di ritorno in data 24/11/2008.  Giacché per come avuta esperienza quest’estate a S. Leone non esiste depurazione. Pertanto anche questo balzello, con calma non dovrebbe essere  pagato. Pertanto in tutto questo “ACCONTO” non mi ritrovo con i conti. Ed oggi considerato che i conti un buon padre di famiglia li deve fare, mi chiedo e le chiedo, Sono forse aumentati i costi per gli Agrigentini?….  Vorrei anche aggiungere che in via Solferino ad agrigento si è fatta una riparazione i primi di dicembre 2008 ad oggi 21/01/2009 non è stato fatto nessun intervento per il ripristino della strada, pertanto esiste un grave pericolo, sia alle persone che alle cose. Ditelo almeno saremo anche adesso  zitti e muti.

Emanuele Lo Vato

Articoli che potrebbero interessarti:

Agrigento, Puliamo il mondo in diretta nazionale
L'Altra Agrigento, ottavo numero in edicola
Marco Zambuto in testa alla classifica di Miglior Sindaco della Sicilia
  • Iscriviti gratis

Commenti

Facci sapere la tua opinione...
se vuoi mostrare la tua foto sul commento, vai su gravatar!

*