Questo articolo è stato letto da 1.881 lettori

Giovaninfesta 2009, ad Agrigento tutto pronto per la 25esima edizione

aprile 27, 2009 by Domenico Vecchio  
Filed under Eventi, blog

Giovaninfesta Agrigento, tutto pronto per la venticinquesima edizioneL’Ascolto sarà il tema predominante del Giovaninfesta, la manifestazione organizzata dall’Ufficio diocesano per la pastorale giovanile della Curia, che per il suo 25esimo compleanno torna ad Agrigento, la città dove è nata. L’evento che ogni anno, smobilita almeno diecimila giovani di tutta la diocesi, sarà incentrata sull’argomento portante dell’anno pastorale della Chiesa.

 “Partendo dall’invito fatto dall’Arcivescovo, per vivere in comunione con tutta la Diocesi – ha spiegato don Gerlando Montana, il responsabile della Pastorale giovanile della Dioces – abbiamo proposto ai giovani, un cammino che li aiuti a riscoprire la dimensione dell’ascolto”.

Il tema che risulta punto centrale nella vita del cristiano, è stato preparato durante gli incontri di formazione che si sono alternati durante tutto l’anno. Per l’annuale raduno, si è scelto di evitare come ospiti, personaggi noti al mondo dello spettacolo, ma per le testimonianze, sul palco allestito a piazza Marconi, si darà spazio a racconti di vita vissuta. Tra gli altri, spetterà a due extra comunitari, il compito di esternare il dramma dell’immigrazione, i viaggi della speranza alla ricerca di un modo diverso, di un mondo migliore.

“Il primo passo è l’accoglienza – aggiunge Montana – e rappresenta la condizione necessaria per stabilire relazioni vive, significative, cordiali e rispettose tra le persone”. Lo scopo è quello che chiunque, si possa sentire desiderato, amato, bene accolto e aiutato. “Ascoltare – spiega ancora il giovane sacerdote, che ha preso il posto di Enzo Sazio, divenuto direttore dell’Ufficio liturgico – significa prendere iniziative evitando di rimanere inermi”.

Su questa direttiva, sono stati cinque i punti indicati ai responsabili delle parrocchie della diocesi: Ascolto di Dio, Ascolto di te stesso, Ascolto degli altri, Ascolto della Chiesa, Ascolto del Mondo. Argomenti che i giovani hanno già sviluppato durante l’anno e che l’uno maggio, avranno modo di esternare e approfondire durante la catechesi che si terrà nella mattinata. Cinque anche le parrocchie che si occuperanno di accogliere i pellegrini. Villaggio Peruzzo, Campo Sportivo, Santa Croce di Villaseta, Monserrato e la Cattedrale.

Dalla mattina, i giovani verranno accolti dai volontari preparati dalla Diocesi per l’occasione e faranno colazione, con le torte fatte in casa. Dopo la mattinata trascorsa in chiesa, bus navetta, messi a disposizione dal Municipio, condurranno a piazza Ugo La Malfa, da dove i giovani, a piedi, si sposteranno in piazza Marconi, dove si svolgerà la fase centrale della manifestazione. Attraverso la musica, la preghiera e le testimonianze, la Chiesa, le comunità, i giovani, i sacerdoti, gli operatori, usciranno fuori dai propri spazi, per instaurare nuove relazioni con i giovani, sul terreno della speranza, desiderata, cercata e vissuta negli ambiti della vita quotidiana.

Giovaninfesta 2009, ad Agrigento tutto pronto per la 25esima edizione

  • Iscriviti gratis

Commenti

Facci sapere la tua opinione...
se vuoi mostrare la tua foto sul commento, vai su gravatar!

*