Questo articolo è stato letto da 3.496 lettori

Finale di Enduro Cup Sicilia Valle dei Templi

dicembre 7, 2011 by Alessandro Tedesco  
Filed under Eventi

Vince Andrea Bruno, Campione d’Inverno Fabio Rizzo.
Il buon Padreterno ha mandato giù tanta di quella roba da non potere rendere praticabile la splendida location destinata ad ospitare il circo degli enduristi: nel Bike Park SSST Giunone, vera gemma incastonata nel bosco tra la città di Agrigento e la Valle dei Templi, sarebbero stati più utili un paio di sci piuttosto che gomme da fango!!!

Ma le avverse condizioni metereologiche, che alternano sole e temperature fino a 26 gradi anche d’inverno, a piogge torrenziali, facendo della Sicilia un lembo di Africa Tropicale, non hanno scoraggiato gli organizzatori della CyclopeBiker.Com e delle associazioni locali SSST e Olympia, che hanno trasferito la competizione su un altro circuito cittadino nel Parco dell’Addolorata (!!!) gran parte su cemento.

L’ospite d’onore e Campione italiano Superenduro Andrea Bruno ha avuto però la fortuna di raidare nella giornata di venerdì nel Bike Park SSST Giunone in sella alla sua fedele Transition Covert sotto i raggi del sole “tropicale” tra i percorsi e i northshore dei Templi Greci: “è bellissimo, uno spettacolo, sembra di girare in una foresta tropicale!!!” beato esclama il Campione nordico..!
La Domenica del 4 dicembre, Andrea Bruno vince la Giunone Enduro con solo una Prova Speciale effettuata, anche se qualche suo conterraneo, sceso in terra di Sicilia, ha cercato di usurparne il trono del Campione: un prodigioso “taglio” faceva registrare al torinese Francesco Revellino un tempo di 30 secondi sotto quello del neo incoronato… Giustizia fatta tra i Savoia. Nel Regno delle Due Sicilie pronostici rispettati: vince il Campionato Enduro Cup Fabio Rizzo del Team Olympia! Meritatissima la sua vittoria che poteva essere compromessa all’ultima gara da una perfida foratura ad inizio PS, ma la caparbietà e la bravura del quasi 50enne atleta agrigentino lo hanno premiato terminando in posizione utile (settimo) per agguantare il titolo di Campione d’Inverno Enduro Cup 2011. Secondo il discesista ragusano Davide Camedda, che tra sfortuna (rotture) e i limiti di un mezzo d’epoca (Specialized enduro 2005) ha fatto il possibile per rendere la vita difficile al vincitore assoluto. Terzo assoluto il sorprendente Paolo Catania, proveniente da esperienze Enduro in moto.

Il resto è simpatica cronaca, svolta in una scenografia suburbana, arrangiata alla meglio, con un podio su una panchina di legno e trofei su scatole di cartone! Si sa, la capacità di arrangiarsi e di inventarsi dal nulla anche grandi sceneggiature è una virtù dei meridionali. E ricchi premi e cotillons hanno sommerso vincitori e partecipanti: al Campione d’Inverno è andato un splendido premio, il telaio Transition Covert! Ai piazzati nei primi 5 posti e tanti altri sono andai prodotti FUNN, Kali, Lapierre, Dc Shoes, Siculamente e anche la partecipazione ad un Workshop di Action Photography di Matteo Cappè!!!

Enduro Cup non si è fatta mancare nulla, e questa volta neanche l’acqua!

Appuntamento al 2012 con una nuova edizione della Enduro Cup: CyclopeBiker.Com sta preparando molte sorprese per gli appassionati del Gravity tropicale!!!

Enjoy&Ride!!!

Info

www.cyclopebiker.com
facebook.com/EnduroCup.mtb

Articoli che potrebbero interessarti:

C2C-2009, Coast to Coast Bike Extreme II
Pedalata Cicloturistica della Valle dei Templi
Mountain Bike, II Memorial Vacca Morta & I Enduro Cup
  • Iscriviti gratis

Commenti

Facci sapere la tua opinione...
se vuoi mostrare la tua foto sul commento, vai su gravatar!

*