Questo articolo è stato letto da 4.428 lettori

Falso allarme onda anomala sulle spiagge del Trapanese

agosto 18, 2008 by Staff interno  
Filed under blog

onda1.jpgMomenti di panico ieri pomeriggio sulle spiagge della costa trapanese fino a Menfi e Sciacca nell’ agrigentino.

Intorno alle 15.30 alcuni bagnanti hanno visto avvicinarsi quella che sembrava essere un’onda anomala, così in pochissimo tempo i bagnanti hanno abbandonato la spiaggia in preda al panico.
Immediate le segnalazioni alle capitanerie di porto, secondo le quali si era trattato di una semplice illusione ottica, dovuta al riverbero del sole sul mare e alle particolari condizioni climatiche.
Se si fosse trattato davvero di un’onda anomala, sarebbe arrivata sulla spiaggia pochi minuti dopo il suo avvistamento.

Articoli che potrebbero interessarti:

Porto Palo di Menfi, arrivano bus navetta per pub e discoteche
Menfi Inycon 2009, aperte le iscrizioni per la festa del vino
Inaugurazione del Parco Giochi a Sciacca e degustazione di prodotti tipici all’
  • Iscriviti gratis

Comments

One Response to “Falso allarme onda anomala sulle spiagge del Trapanese”
  1. Hill scrive:

    Io ero nei pressi di Licata quel giorno e posso confermare l’arrivo di un’onda anomala. Non si è trattato affatto di un’illusione ottica… prima dell’arrivo dell’onda si è sentito un suono continuo e profondo simile a quello descritto spesso da chi assiste ad un terremoto, ma molto attutito. Poco dopo due o tre onde si sono innalzate di circa un metro sopra il normale livello del mare sollevando i bagnati al proprio passaggio. Prova ne è il fatto che poco dopo l’acqua marina è arrivata a lambire i miei piedi, circa tre metri più all’interno del normale. (La spiaggia in cui mi trovavo era inoltre protetta da una doppia fila di scogli che hanno attutito la forza dell’onda). Niente di eccezionale o devastante ma più che una semplice illusione ottica.

Commenti

Facci sapere la tua opinione...
se vuoi mostrare la tua foto sul commento, vai su gravatar!

*