Questo articolo è stato letto da 1.732 lettori

Auditorium di Malfa, GENESIS nella riduzione per pianoforte di Paolo Chiarandini

luglio 8, 2009 by Staff interno  
Filed under Eventi, blog

paolo_chiarandini.jpg
Domenica 2 agosto 2009 ore 19.30 all’ Auditorium di Malfa dell’ Isola Salina (Eolie) Messina, si tettà il concerto: “Paolo Chiarandini Plays Genesis” – recital pianistico. Nel recital saranno eseguite alcune tra le più belle pagine degli album Nursery Cryme, Foxtrot, Selling England by the Pound, A Trick of the Tail e Wind and Wuthering, composte negli anni ’70 e appartenenti al “periodo d’oro” dei Genesis, in una originale ed accattivante trascrizione pianistica che esalta il complesso e articolato mosaico di suoni fino ai più piccoli dettagli, riuscendo a creare un ponte tra il mondo della musica classica e l’universo del rock progressivo, con una versione per pianoforte di straordinaria bellezza.

Non una semplice riduzione pianistica ma un complesso e particolareggiato lavoro di ricerca sonora che tuttavia mantiene inalterata l’autentica ed articolata struttura armonica di ogni singolo brano.

Programma:

Banks/Collins/Gabriel/Hackett/Rutherford FIRTH OF FIFTH
(Selling England By The Pound – 1973)

Banks/Collins/Gabriel/Hackett/Rutherford CAN-UTILITY AND COASTLINERS
(Foxtrot – 1972)

Collins/Hackett BLOOD ON THE ROOFTOPS
(Wind & Wuthering – 1977)

Banks/Collins/Gabriel/Hackett/Rutherford THE CINEMA SHOW
(from Selling England By The Pound – 1973)

_________________________

Banks ONE FOR THE VINE
(Wind & Wuthering – 1977)

Banks/Collins/Gabriel/Hackett/Rutherford SEVEN STONES
(Nursery Cryme – 1971)

Banks MAD MAN MOON
(A Trick of the Tail – 1976)

Banks/Collins ROBBERY, ASSAULT AND BATTERY
(A Trick of the Tail – 1976)

Curriculum dell’artista:
paolo_chiarandini.jpgPaolo Chiarandini ha brillantemente compiuto gli studi di pianoforte presso il Conservatorio “Jacopo Tomadini” di Udine sotto la guida di Maria Felicita Russo-Perez, studiando poi con Nino Gardi e perfezionandosi in seguito ai corsi estivi di Zumaia (Spagna) con Norberto Cappelli e Hector Moreno. Presso il Conservatorio “Benedetto Marcello” di Venezia si è inoltre diplomato con il massimo dei voti in Strumenti a Percussione con Aldo Buonomo ed in Strumenti Antichi con Pietro Verardo. Dal 1983 al 1987 ha vinto sette primi premi assoluti e due secondi premi (primo non assegnato) in concorsi pianistici e di musica da camera sia nazionali che internazionali (“Camillo Milano” – Savona, “Sergio Lorenzi” – Trieste, Albenga, Stresa, Caltanissetta, etc.). Ha svolto attività concertistica in qualità di solista ed in formazioni cameristiche per importanti associazioni in tutta Italia e all’estero (“Teatro la Fenice” – Venezia, “Teatro Chiabrera” – Savona, “Salle des Fetes de la Marie” – Parigi, “Sale Apolline” – Venezia, etc.) partecipando anche a numerosi programmi radiofonici e televisivi (RAI 3, Radio 1, Radio 3) e registrando per la casa discografica Edipan. Ha partecipato come solista alla prima esecuzione assoluta dell’opera “Prometeo” di Luigi Nono con la “Chamber Orchestra of Europe” sotto la direzione di Claudio Abbado. Dal 1989 fa parte del”Contempo Ensemble”, gruppo da camera specializzato in musica contemporanea, con il quale ha partecipato ai più importanti festival internazionali (“Musica del Nostro Tempo” – Milano, “La Biennale di Venezia”, “Rotte Mediterranee” – Algeri, “XIII Festival Forie Saint Germain” – Parigi, etc.). È docente presso il Conservatorio “Agostino Steffani” di Castelfranco Veneto.

sotto un video dove l’artista si esibisce

info:

Articoli che potrebbero interessarti:

Eolie, IV edizione del EOLIAN CETACEAN PROJECT
  • Iscriviti gratis

Commenti

Facci sapere la tua opinione...
se vuoi mostrare la tua foto sul commento, vai su gravatar!

*