Questo articolo è stato letto da 5.782 lettori

A Sciacca il Teatro più grande d’Europa

giugno 3, 2008 by Staff interno  
Filed under Eventi, blog

teatro di sciaccaCosa succede in una città senza teatro? Cosa succede in un mondo in cui la cultura cede il passo agli interessi economici, anche i più bassi? Lo spiegano in un film documentario Antonio Castagna e Giuseppe Di Bernardo, due giovani artisti saccensi che in 40 minuti raccontano quello che sarebbe potuto essere il loro paese. I due registi siciliani presenteranno la loro opera domani, mercoledì 4 giugno a Ferrara in occasione della manifestazione “Quattro giorni delle arti” che si terrà nella sede della facoltà di Architettura.

Sciacca è un paese dell’agrigentino sul mare. Conta quasi 40.000 abitanti, ma non ha mai avuto un teatro. Anzi, a dire il vero ne ha avuti due: uno è stato abbattuto nel 1950; l’altro, un edificio monumentale progettato da Giuseppe e Alberto Samonà e iniziato nel 1978, non è mai stato completato. Il film racconta che cosa accade in una città sempre in attesa di inaugurare uno dei più grandi e imponenti teatri d’ Europa.

La storia

progetto del teatro di sciacca1974 – Giuseppe ed Alberto Samonà realizzano il progetto esecutivo per il teatro Popolare di Sciacca
1979 – iniziano i lavori di costruzione, coordinati da Regione Sicilia, proprietaria dell’immobile
1982 – il cantiere è bloccato
Maggio 2002 – Antithesi ed In/Arch Sicilia organizzano un convegno di sensibilizzazione
Settembre 2002 – Gianni Ranaulo presenta e dona alla Giunta comunale ed al Sindaco di Sciacca un progetto di riconversione della struttura: da teatro a struttura polifunzionale
Ottobre 2002 – Regione Sicilia, apprezzando il progetto di Ranaulo, inserisce il Teatro in un processo di project financing per coinvolgere soggetti privati nel completamento e nella gestione della struttura…

Con “Teatri interrotti” Castagna e Di Bernardo fanno di Sciacca il paradigma di quello che può diventare un mondo senza palcoscenico.

www.architecture.it www.estense.com

Articoli che potrebbero interessarti:

Sciacca, Mercanti per Caso
Inaugurazione del Parco Giochi a Sciacca e degustazione di prodotti tipici all’

Comments

One Response to “A Sciacca il Teatro più grande d’Europa”
  1. enza scrive:

    un pomeriggio seduti insieme a poco piu di 5 persone in una biblioteca mi è stato mostrato il fim. Lo abbiamo visto e ascoltato in un religioso silenzio perchè mi sono trovata investita da un onda di emozioni diverse. Mi è piaciuto vedere la faccia ricoperta di rughe , le risate diverse e distante, la musica che cresceva fino a diventate urlo sostituendo le parole , la voce fuori campo ( non sempre perchè aveva anche una faccia quella voce….) che raccontava in modo semplice , diretto, quello che era sotto gli occhi di tutti e pensavo che quei luoghi potevano essere non solo Sciacca ma anche quello che c’era fuori dalla biblioteca. Grazie per averci mosstrato questa testimonanza, spero che i 40′min. sia un punto di partenza.

Commenti

Facci sapere la tua opinione...
se vuoi mostrare la tua foto sul commento, vai su gravatar!

*