Questo articolo è stato letto da 2.648 lettori

13^ Festival Internazione I BAMBINI DEL MONDO 2013


Nel ricordo del loro “papà” Claudio Criscenzo, immaturamente scomparso “I Bambini del mondo” sono pronti a dar vita alla tredicesima edizione del Festival internazionale del folklore a loro dedicato e che ormai da diversi anni apre la “Sagra del mandorlo in fiore” di Agrigento.
Il Festival “I Bambini del Mondo”, ideato da Claudio Criscenzo e Giovanni Di Maida, è organizzato dall’Aifa, Associazione International Folk Agrigento, guidata da Luca Criscenzo che continua a diffondere nel mondo, nel nome di papà Claudio, i grandi valori della pace, della fratellanza e della concordia tra popoli.
Fin dalla sua prima edizione il Festival I Bambini del Mondo ha coniugato il folklore con la promozione umana e sociale per difendere i diritti dei minori.
Proprio per i grandi valori portati avanti “I Bambini del Mondo” nel corso degli anni hanno avuto riconoscimenti ufficiali da parte dell’Unicef che li ha nominati Ambasciatori di pace nel mondo; dall’associazione contro la pedofilia Meter di don Fortunato Di Noto; da Don Pierino Gelmini per i “niños de rua” del Brasile; dalla società Dante Alighieri; dalle tante associazioni alle quali è stato destinato l’incasso degli spettacoli, con il moto “I bambini aiutano i bambini”.
Quattro i gruppi internazionali partecipanti all’edizione di quest’anno che arrivano da:
Indonesia: Trinero Dance school; Korea: Marubyeol di Seul; Lituania: Ciuciuruks di Samoginizia; Bulgaria: Dainu Svente. Con loro i gruppi agrigentini: Gergent, Oratorio Don Guanella, I Piccoli del Val D’Akragas, Fabaria Folk e Herbessus.
La tredicesima edizione del Festival Internazionale “I Bambini del Mondo” inizia con un gesto d’amore. I bambini del gruppo ” Marubyeol” della Korea, infatti, prima di iniziare le loro performance artistiche si recheranno a far visita ai bambini ricoverati presso il reparto di pediatria dell’ospedale San Giovanni di Dio di Agrigento.
Per tutta la mattinata di venerdì 1 febbraio, inizio ore 10,30, porteranno un sorriso, una carezza ed anche momenti di folklore.
Nel pomeriggio alle ore 16:30 i gruppi internazionali saranno ricevuti al Teatro Pirandello dal sindaco di Agrigento Marco Zambuto. Alle ore 18 la grande parata “I bambini incontrano la città” da piazza Pirandello, per via Atenea e piazza Cavour dove ci sarà uno spettacolo di presentazione dei gruppi internazionali.
Sabato 2 febbraio sono attesi ad Agrigento centinaia di studenti delle scuole elementari e medie provenienti da diverse parti della Sicilia che parteciperanno, assieme ai gruppi internazionali ed a quelli locali, alla “Passeggiata della Pace verso la Fraternità” che si terrà nella Valle dei Templi, inizio ore 10.
“I Bambini del mondo sono pronti ad aprire la Sagra – ci dice Luca Criscenzo – per continuare a diffondere nel mondo i grandi valori della pace, della fratellanza e della concordia tra popoli”.
“Fin dalla sua prima edizione – aggiunge Giovanni Di Maida, presidente del Festival – I Bambini del Mondo coniugano il folklore con la promozione umana e sociale per difendere i diritti dei minori”.
Anche quest’anno Bambini del Mondo vuol dire solidarietà il ricavato della vendita dei biglietti per assistere agli spettacoli sarà devoluto in beneficienza al alcune associazioni di volontariato.

Articoli che potrebbero interessarti:

Calendario I Love Agrigento 2010, mese di Febbraio
Sagra del Mandorlo in fiore, i Bambini del Mondo ricevuti dal Sindaco di Agrigento
Il Festival su Rai YoYo nella trasmissione PARAPAPA’
  • Iscriviti gratis

Comments

One Response to “13^ Festival Internazione I BAMBINI DEL MONDO 2013”

Trackbacks

Check out what others are saying about this post...
  1. [...] fiore” di Agrigento. Il Festival “I Bambini del Mondo”, ideato da Claudio Criscenzo e [...] Vai alla fonte Filed in: News Tags: Claudio [...]



Commenti

Facci sapere la tua opinione...
se vuoi mostrare la tua foto sul commento, vai su gravatar!

*